news letter

02.jpg

Tesseramento

manifesto2018

Slideshow CK

This is a bridge
This bridge is very long
On the road again
This slideshow uses a JQuery script adapted from Pixedelic
insegnare
insegnare

"Per garantire il diritto alla salute dei catanesi, Uil e Uil Fpl con la Uil Fpl Medici hanno chiesto tempi certi sull'apertura dei Pronto soccorso al Policlinico e al San Marco. Dal direttore generale dell'Azienda Policlinico-Vittorio, Paolo Cantaro, abbiamo ottenuto risposte". Lo affermano Fortunato Parisi, segretario generale della Uil di Catania e segretario regionale della Uil Fpl Medici, e Stefano Passarello, segretario della Uil Fpl Sicilia, che oggi - mercoledì 14 - hanno incontrato Paolo Cantaro, manager dell'Azienda sanitaria Policlinico-Ove. Parisi e Passarello commentano: "Abbiamo avuto assicurazioni che entro due mesi sarà tutto pronto per l'apertura del Pronto soccorso al Policlinico. Una buona notizia, perchè fra l'altro verrà decisamente migliorata l'offerta di Medicina d'urgenza per i cittadini dei Paesi etnei. Tra febbraio e marzo, inoltre, sarà funzionante pure il Pronto soccorso del San Marco a Librino, mentre partirà negli stessi tempi il trasferimento nel nuovo ospedale per i tutti i reparti del Vittorio Emanuele che, intanto, noi chiediamo resti aperto come Presidio territoriale di Emergenza". I due esponenti sindacali concludono: "Riteniamo estremamente significativo che siano state indicate scadenze precise e ravvicinate. Non smetteremo mai di affermare che i bisogni più elementari e vitali di risposta alle emergenze mediche non possono essere dimenticati. E che Catania con la sua area metropolitana ha necessità sia del Pronto Soccorso al Policlinico, sia del San Marco, sia del Pte al Vittorio Emanuele". Fortunato Parisi e Stefano Passarello concludono: "Ovviamente, non bastano le sole strutture aperte. Al Governo regionale e ai vertici delle Aziende sanitarie catanesi, quindi, ribadiamo che devono essere urgentemente colmate le carenze di organico offrendo innanzitutto stabilità ai tantissimi precari, il cui contributo professionale risulta ormai indispensabile in moltissimi ambiti ospedalieri a Catania e provincia. Uil e Uil Fpl sono stati i primi a denunciare e documentare i buchi nella Sanità etnea, che restano uno scandalo. Continueremo a farlo, sino a ottenere per i cittadini risposte dovute".
6A9A8819rid

Enza Meli

UIL Catania.

Biografia

Interventi

Gruppo dirigente

La UIL di Catania è anche su Facebook seguici :facebook

Concorso fotografico

Discriminazioni

Eventi

Nessuna evento nel calendario
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Area Riservata UIL