news letter

01.jpg

Tesseramento

manifesto2018

Slideshow CK

This is a bridge
This bridge is very long
On the road again
This slideshow uses a JQuery script adapted from Pixedelic
insegnare
insegnare
DIFESA E ORIENTAMENTO DEI CONSUMATORI
ADOC

I CONSUMATORI SONO CON ADOC:

  • Dal 1988 anno di fondazione della associazione (promossa dalla Uil Unione Italiana del Lavoro).
  • Nelle 20 associazioni regionali.
  • Nei 103 capoluoghi di provincia.
  • Utilizzando i numerosi sportelli comunali

I CONSUMATORI ITALIANI CON ADOC SONO IN ITALIA E IN  EUROPA INSIEME A:

  • Le Associazioni aderenti alla Consulta Nazionale Consumatori.
  • Le Associazioni Europee aderenti alla Euro C.
  • Nella sede Europea a Bruxelles Rue Du Gouvernement Provisoire, 34.
  • In tutte le più importanti assise nelle quali Adoc è da anni presente.

I CONSUMATORI ITALIANI SOSTENGONO ADOC:

  • Partecipando alle campagne informative.
  • Investendola dei problemi e delegandola per la loro soluzione.
  • Acquistando il mensile “ADOCCHIATUTTO”.
  • Iscrivendosi all’ Associazione (dal 1996 la quota associativa è di L. 50.000)

GLI STRUMENTI A DISPOSIZIONE DEI CONSUMATORI

  • Il mensile “ADOCCHIATUTTO”, indispensabile per orientare, informare i Consumatori e per fare cultura consumeristica.
  • Guide OCCHIO: speciali pubblicazioni formative di tutela e prevenzione.
  • Le cassette video FILMADOC: monografie istruttive per i giovanissimi Consumatori e non solo per loro.
  • Il servizio CONSULTADOC: sui diritti dei consumatori e degli utenti su tutti i problemi del convivere civile, della spesa e dell’habitat.
  • Adoc – RICEVE: un ampio panorama, archiviato e aggiornato di tutto quanto può essere utile per il consumatore.

CHE COSA HA FATTO ADOC PER I CONSUMATORI
Insieme alle più importanti istituzioni italiane e dell’Unione Europea:

  • Campagna di prevenzione e di sicurezza sull’uso dei prodotti.
  • Osservatorio dei prezzi al consumo.
  • Campagna contro la microcriminalità.
  • Informazioni sulla legislazione europea.
  • Campagna sulla corretta alimentazione.
  • Accordi sui vari servizi e carte dei servizi.
  • Campagne sulla sicurezza dei bambini in casa, a scuola, nel gioco e in vacanza.
  • Azioni formative per i consumatori.

E COSA INTENDE FARE
Sempre in collaborazioni con le più importanti istituzioni italiane e alla Comunità Europea:

  • Potenziamento e sviluppo delle campagne di prevenzione e formazione.
  • Completamento della formazione dei volontari informatori – formatori.
  • Allargamento dell’osservatorio sui prezzi al funzionamento e alla trasparenza dei servizi.
  • Impegno per l’ottenimento della legge quadro e di una direttiva europea quadro.
  • Ampliamento delle esperienze di conciliazione e arbitrato.
  • Ulteriore sviluppo organizzativo e di presenza nel territorio.

www.adoc.org

6A9A8819rid

Enza Meli

UIL Catania.

Biografia

Interventi

Gruppo dirigente

La UIL di Catania è anche su Facebook seguici :facebook

Concorso fotografico

Discriminazioni

Area Riservata UIL