news letter

02.jpg

Tesseramento

manifesto2018

Slideshow CK

This is a bridge
This bridge is very long
On the road again
This slideshow uses a JQuery script adapted from Pixedelic
insegnare
insegnare

Il Coordinamento Pari Opportunità e Politiche di genere della UIL di Catania è un’articolazione territoriale del Coordinamento Nazionale Pari Opportunità della UIL.

“Il CPO Nazionale è, fin dalla sua costituzione negli anni ’80, il luogo della elaborazione, analisi e proposta da parte delle donne UIL delle politiche sindacali, avente come obiettivi la rimozione di ogni forma di discriminazione nei luoghi di lavoro e nella società civile, l’aumento della presenza femminile a tutti i livelli di rappresentanza, il potenziamento del ruolo delle donne  e delle differenze di genere in quanto elemento forte della crescita economica e sociale del Paese.”

In coerenza con il modello politico e organizzativo della UIL, il Coordinamento Pari Opportunità e Politiche di Genere è previsto ad ogni livello, in ogni articolazione ed in ogni contesto del Sindacato.” (tratto da http://www.uil.it/pari_opportunità)

 

Pertanto anche a Catania, presso la Camera Sindacale della UIL, nel Novembre del 2014 è stato costituito il Coordinamento Pari Opportunità, composto dalla Responsabile e dalle donne designate dalle categorie attive sul territorio.

 Il  Coordinamento Pari Opportunità e Politiche di genere della UIL di Catania  

  • promuove l’elaborazione di specifiche politiche legate alle necessità e ai bisogni del mondo del lavoro, relazionandosi con gli altri sindacati, le associazioni di categoria e le istituzioni locali;
  • promuove l'inserimento della cultura di genere in tutti gli ambiti di lavoro, nella scuola e nell'Università, anche mediante attività  formative,  indagini, ricerche e analisi sulla condizione della donna, secondo le indicazioni provenienti dal Coordinamento Nazionale Pari Opportunità della UIL;
  • promuove la realizzazione di “azioni positive” sul territorio per garantire pari opportunità nel lavoro e nello studio, per realizzare concrete misure di conciliazione vita-lavoro, per combattere ogni forma di molestie e violenze su lavoro, secondo l'Accordo Europeo del 2007, e il Protocollo di Intesa CGIL, CISL, UIL contro le violenze sulle donne nei luoghi di lavoro;
  • opera per eliminare le disparità di fatto di cui prevalentemente le donne sono oggetto per l’accesso al mondo del lavoro, per le progressioni di carriera e per la parità delle retribuzioni; individuando le forme di discriminazione, dirette o indirette, che ostacolano la piena realizzazione delle pari opportunità nell’ambito dell’attività di lavoro e di studio e propone le iniziative necessarie per la conoscenza e informazione delle suddette forme di discriminazione e per la loro rimozione, relazionandosi con tutti gli organismi di Parità - Pari Opportunità presenti sul territorio, con le associazioni sindacali, nazionali ed internazionali di cui è attivo componente attraverso la propria Responsabile Nazionale.
  • vigila che le politiche dell'Organizzazione siano sempre declinate in un'ottica di valorizzazione e tutela delle differenze.

RESPONSABILE SERENA VITALE

COMPONENTI DEL COORDINAMENTO DESIGNATE DALLE CATEGORIE UIL

6A9A8819rid

Enza Meli

UIL Catania.

Biografia

Interventi

Gruppo dirigente

La UIL di Catania è anche su Facebook seguici :facebook

Concorso fotografico

Discriminazioni

Area Riservata UIL